Domande frequenti

Domande frequenti

Cos'è il servizio di segnalazione WeMoral?

Il servizio di whistleblowing di WeMoral è una soluzione web-based dedicata alla tua azienda e disponibile per i tuoi dipendenti e stakeholder che consente loro di segnalare qualsiasi comportamento scorretto sul posto di lavoro. Tali azioni o comportamenti segnalati (incidenti) possono, se non identificati e affrontati, influenzare l'attività dell'azienda o creare gravi responsabilità (riguardanti ad es. salute e sicurezza, ambiente, diritti umani, diritti individuali, privacy, ecc.).

È obbligatorio? Da quando la mia azienda dovrebbe implementare un servizio di whistleblowing?

La Direttiva UE Whistleblower introduce scadenze fisse a partire dalle quali il possesso del servizio di whistleblowing è obbligatorio per le singole organizzazioni. Tuttavia, ciò non esclude la possibilità di una precedente implementazione volontaria di tale sistema nella vostra azienda se questo non è coperto dall'obbligo. Secondo la direttiva UE sui whistleblower:

A partire dal 17 dicembre 2021, la nuova legge deve essere recepita nel diritto nazionale dagli Stati membri dell'UE. da questa data ogni organizzazione con almeno 250 dipendenti deve essere pronta a rispettare la nuova legge.

A partire dal 17 dicembre 2023, ogni organizzazione con 50-249 dipendenti deve essere pronta a rispettare la nuova legge e implementare un servizio di segnalazione.

Cosa impone l'obbligo di avere un servizio di whistleblowing? Dove è applicabile?

Il nuovo requisito deriva dalla Direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2019 sulla protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell'Unione e obbliga ogni ente che opera all'interno dell'UE a rispettarlo. Puoi trovare la direttiva qui: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/en/TXT/?uri=CELEX%3A32019L1937

Che tipo di canale di segnalazione deve essere implementato?

I canali interni di whistleblowing diventano più importanti che mai. Secondo la direttiva, i datori di lavoro dovrebbero attuare sistemi interni adeguati per incoraggiare i loro dipendenti a segnalare gli incidenti internamente, vale a dire al loro datore di lavoro in primo luogo. Tuttavia, va notato che gli informatori saranno protetti dalla direttiva anche quando segnalano alle autorità competenti o ai media.

La direttiva UE impone requisiti specifici sulla natura del canale di segnalazione da fornire. La condizione principale è che il sistema garantisca l'anonimato del segnalante. WeMoral è una soluzione complessa che fornisce ai datori di lavoro la conformità a tutti i requisiti più recenti e fornisce ai dipendenti il massimo livello di sicurezza e anonimato.